La nostra spiritualità

Mistero di comunione: Dio e il prossimo

La nostra spiritualità è radicata nel Carmelo Teresiano, vissuta nello stile dei Carmelitani Teresiani. Francisco Palau. Si concentra sull'esperienza del mistero ecclesiale come mistero di comunione: Dio e i vicini. Questo si concretizza nella chiamata alla comunione fraterna, nell'atteggiamento contemplativo in contatto amichevole con Dio e nell'ascolto della sua Parola, nello spirito missionario che ci fa andare incontro a chi ha più bisogno.

Essere profeti e segni visibili di comunione significa anche avanzare nella missione condivisaL'obiettivo del progetto è promuovere il senso di comunità, valorizzando la complementarietà e rafforzando il senso comunitario della vita e della missione.

Fare dell'Eucaristia il centro della vita (MRel 3, 1-12; 4, 22-24. 28; 11,4), come realizzazione ultima dell'unione con Dio e con i fratelli, ci spinge a farne un'espressione viva nella fraternità e nella condivisione con i poveri, anticipando così il banchetto universale del Regno.

Presenza di Mariacome figura e tipo perfetto della Chiesa, modello di dedizione alla volontà di Dio e di dedizione libera e generosa agli altri.

chiudere

Iscriviti alla nostra newsletter

La privacy *

Non inviamo spam. Leggi il nostro Informativa sulla privacy.

it_ITIT
Condividi questo