L'Unione Internazionale delle Superiore Generali di Roma (UISG) ha tenuto un WORKSHOP ONLINE sull'INTERCULTURALITÀ per l'ASIA E l'OCENIA finanziato dalla Fondazione Conrad N. Hilton dal 6 all'11 marzo. A questo workshop hanno partecipato più di 210 religiose provenienti da tutto il mondo, probabilmente da più di 40 congregazioni diverse. Il corso mirava non solo a sviluppare nelle partecipanti una crescita delle conoscenze e delle competenze interculturali, ma anche ad equipaggiarle e guidarle affinché fossero in grado di offrire questo laboratorio anche nelle loro rispettive congregazioni e comunità.


Bincy Jose Valiplakal e Sr. Saritha Naradala dall'India, Jovitha Neonane dall'Indonesia e Sr. Juliet Nolasco dalle Filippine. Una di loro ci racconta la sua esperienza:

"Lo spirito di Francisco Palau, uno spirito fraterno di amore e sostegno reciproco nonostante le distanze geografiche.
Il corso ha offerto interventi informativi, illuminanti e stimolanti da parte di diversi relatori, oltre a momenti di silenzio e riflessione. La condivisione in gruppi con sorelle delle nostre stesse congregazioni, con sorelle dei nostri Paesi d'origine e con sorelle di gruppi casuali ha offerto ai partecipanti spazi creativi di incontro con persone provenienti da un'ampia varietà di contesti ed esperienze culturali. Ci è stato anche affidato un compito quotidiano per approfondire la nostra comprensione di temi specifici.


"Le comunità interculturali devono essere create consapevolmente, promosse intenzionalmente, alimentate con cura e nutrite con attenzione". - 17° Capitolo generale SVD
Juliet Nolasco, cm

it_ITIT
Condividi questo