Le suore delle comunità Casa Generalizia di Roma "Francisco Palau" e Collegio "Mater Carmeli" hanno celebrato l'Agape.

Nella preghiera ci siamo uniti spiritualmente e abbiamo voluto essere solidali con tutti coloro che soffrono nel corpo e nello spirito. Abbiamo sentito la gioia della fraternità, celebrando l'Agape che ci ricorda che siamo discepoli di Colui che ha attraversato il mondo facendo il bene e liberandoci dal male, Colui che si è donato totalmente per Amore. Questo Giovedì Santo evoca in noi i gesti e le parole di Gesù che ci invita a vivere ogni giorno condividendo la mensa che ci rende fratelli e sorelle.

Dalla lettura di Filippesi 2, 1-7 abbiamo riflettuto su cosa significhi avere gli stessi sentimenti di Cristo, che si è svuotato e ha assunto la condizione di servo. Abbiamo contemplato la lavanda dei piedi, sulla base della canzone di Eduardo Meana "Lavaci, Signore", che abbiamo ascoltato mentre condividevamo il pane e il vino ai tavoli, evocando quella che potrebbe essere stata l'ultima cena.

Al termine della preghiera, abbiamo condiviso un pasto festoso, sentendoci in comunione con tutta la Congregazione e augurandoci di essere portatori di questo AMORE DI DIO E AMORE DEL PROPRIO VICINO, che ci rende sempre più simili al dono di sé del Signore.

it_ITIT
Condividi questo