Testimoniando la sua gioia vocazionale e garantendo la continuità del carisma, il missionario carmelitano si avvicina al mondo dei giovani, generando in essi processi di trasformazione.