SIMBOLO: Immagine e reliquia di P. Palau, Libri: Storia delle Suore Carmelitane Missionarie, Scritti di Francisco Palau e Costituzioni.

PREPARAZIONE: Disegno/immagine di un albero con le immagini delle suore e dei nostri apostolati incollate sui frutti e sulle foglie. Distribuire in anticipo i ritagli di foglie su cui le suore potranno scrivere durante la liturgia. Per le immagini, consultare il sito web della Congregazione.

Introduzione

È desiderio del nostro Padre Fondatore che siamo di un solo cuore, animati dallo stesso spirito (cfr. Lettera n. 7). Le Suore Missionarie Carmelitane e i Missionari Carmelitani Secolari sono chiamati a essere profeti di comunione.

Il cammino che Padre Palau ha percorso ai suoi tempi è anche il nostro cammino da percorrere oggi e sempre. Ci viene chiesto di essere audaci e di contribuire a costruire ponti di comunione nel mondo. Accettiamo la sfida di essere la presenza evangelizzatrice dei profeti della comunione per il popolo di Dio.

Canto

Ave Francesco

Lettura

Giovanni 15: 1-2, 8-9
"Io sono la vera vite e il Padre mio è il vignaiolo. Ogni tralcio che in me non porta frutto, lo toglie; e ogni tralcio che porta frutto, lo pota perché porti più frutto... Il Padre mio ne è glorificato, perché voi portate molto frutto e così dimostrate di essere miei discepoli. Come il Padre ha amato me, anch'io ho amato voi; rimanete nel mio amore".

Testo Palautiano

Lettera 39, 7
Contemplate e meditate Gesù crocifisso, il suo corpo morale che è la Chiesa ferita dalle eresie e dagli errori e dai peccati... Inginocchiatevi ai piedi della croce, adoratela, offritevi e donatevi interamente a Lui affinché in voi, per voi e con voi faccia ciò che vuole. Offritevi nel santo sacrificio della messa con Gesù, in sacrificio, in espiazione per i vostri peccati e per il mondo intero.

Riflessione

Come Suore Carmelitane Missionarie, siamo sfidate a vivere la centralità del Mistero della Chiesa: l'amore per Dio e per il prossimo come segno profetico di comunione. Pertanto, in questo tempo di ricordo di Francisco Palau, è opportuno rivedere la nostra vita di discepolato e di consacrazione a Cristo nell'attuale contesto socio-culturale, per rinnovarci nella nostra passione personale e collettiva per il Regno.

Con umiltà e fiducia nell'opera dello Spirito Santo, ci lasciamo nutrire e potare per continuare a crescere e portare frutti graditi al Signore.

Silenzio

Esame di coscienza.

Preghiera

Signore Gesù, siamo qui davanti a te per contemplarti e adorarti nell'amore che hai manifestato sulla Croce. Tra poche settimane entreremo nel tempo più sacro della Chiesa. Ci uniamo nuovamente alla tua passione, morte e risurrezione. Illuminaci e purificaci da tutto ciò che non è di Te e concedici la grazia di rimanere con Te nonostante le molte sfide che dobbiamo affrontare come Missionari Carmelitani e Missionarie Carmelitane Secolari. Signore, abbi pietà.

Ecclesialità

Nella nostra Chiesa e nella comunità in cui viviamo, camminiamo insieme ad altri sulla stessa strada.

  • Per le volte in cui non ho riconosciuto e accettato i miei compagni di viaggio...
  • Per le volte in cui ho trattato gli altri in modo diverso e ho avuto pregiudizi nei confronti di coloro che appartenevano ad un'altra classe, razza, colore o religione....
  • Per le volte che non ho promosso l'amore e la comprensione tra i miei fratelli e sorelle....
  • Per i tempi in cui non ho partecipato alla vita della Chiesa locale e universale...

Comunione fraterna

  • Per le volte in cui ho resistito ai cambiamenti che avrebbero portato all'unità per tutti...
  • Per le volte in cui ho pensato di avere sempre ragione e non ho accettato nuovi insegnamenti, nuove idee, nuove prospettive...
  • Per le volte che ho preferito stare da solo e ho insistito sulle mie vie....
  • Per le volte in cui non mi sono consultata con le mie sorelle, colleghe o anziane nel prendere una decisione importante per il bene della Chiesa o della comunità....

Atteggiamento contemplativo

  • Per le volte in cui ho messo da parte i momenti di preghiera a favore della missione...
  • Per le volte che sono andato a pregare impreparato....
  • Per le volte che non ho ascoltato e fatto ciò che il Signore mi invita a fare....

Spirito missionario

  • Per le volte che ho esitato a dire la verità per paura, orgoglio e vergogna....
  • Per le volte in cui ho pensato solo a me stesso e non mi sono curato degli altri, soprattutto dei poveri e dei rifiutati, degli impotenti e dei deboli....
  • Per le volte in cui non mi sono curato del mio ambiente e delle persone che mi circondano e che sono alla periferia e non conoscono Dio....
  • Per le volte in cui mi sono sentita pigra e indifferente nel mio servizio alla Chiesa....

Eucaristia

  • Per le volte in cui ho avuto freddo e la mia mente ha vagato e non si è concentrata sull'ascolto della tua Parola mentre partecipavo alla Santa Messa...
  • Per le volte che sono andato alla comunione anche quando non ero in stato di grazia....
  • Per quando ero sempre di fretta e non avevo tempo di salutare gli altri nella comunità....

Ascetismo evangelico

  • Per le volte in cui ho insistito sulle mie opinioni, non ho ascoltato gli altri e ho persino causato conflitti....
  • Per le volte in cui ho trovato difficile ascoltare le persone che mi ferivano, le persone che disprezzavo, le persone che non erano d'accordo con le mie convinzioni, le persone che giudicavo negativamente, le persone che secondo me non avevano nulla da apportare?

Maria

  • Per le volte che non ho imitato la fede, la speranza e l'amore di Maria...

Albero Palauziano

In silenzio, scrivete sui fogli ritagliati i propositi che volete fare per aiutarvi a crescere nella fedeltà creativa alla vostra vocazione CM.

 

it_ITIT
Condividi questo